Democracy index 2019: per pochi, e non per tutti

Pubblicato il Pubblicato in pop.data

Un mondo spaccato a metà Solo il 5,7% della popolazione mondiale vive in regimi democratici compiuti: il dato sembra inconcepibile. Ma a scorrere l’elenco delle nazioni del Democracy index, calcolato dal settimanale statunitense The Economist, e diffuso nello scorso mese di gennaio, si nota che solo 22 paesi siano stati classificati come «democrazie complete», e […]

La (liberal) democrazia e i suoi nemici

Pubblicato il Pubblicato in Pensieri in Pillole

Amartya Sen, in una delle sue celeberrime riflessioni, sosteneva che i cittadini, quando conoscono e si riconoscono in una democrazia, non sono più intenzionati a rinunciarvi e la battaglia per difenderla equivale alla lotta per la giustizia. Fino a qualche anno fa’ era una considerazione che mi trovava pressoché d’accordo; oggi nutro molti più dubbi. […]

Il Rapporto BES 2019 dell’Istat: stiamo meglio, ma…

Pubblicato il Pubblicato in pop.data

Lo scorso dicembre l’Istat ha diffuso la settima edizione del Rapporto BES (Benessere equo e sostenibile), allo scopo di offrire un quadro integrato, e la sua evoluzione nel tempo, dei principali fenomeni economici, sociali e ambientali che caratterizzano l’Italia, attraverso l’analisi di un ampio set di indicatori suddivisi in 12 domini. Il BES fornisce degli elementi […]

Covid-19: conversione e ricostruzione

Pubblicato il Pubblicato in fatto del mese

Il fatto del mese riguarda tutti, ma proprio tutti, nel mondo intero: la pandemia che ha d’improvviso cambiato la nostra vita e le nostre abitudini e potrebbe incidere a lungo. Proviamo a ricostruirne le fasi iniziali. Tutto ha origine da quello che viene chiamato il “paziente 0” che si è infettato tra la metà di […]

Antonio Genovesi: etica ed economia

Pubblicato il Pubblicato in testimone

Torniamo indietro di tre secoli e incontriamo un personaggio che può essere considerato uno dei fondatori della moderna scienza economica: Antonio Genovesi. Egli detiene anche un particolare primato, è stato infatti il primo docente di una cattedra di economia, nel 1754 a Napoli. Gli anni della formazione Nacque a Castiglione, oggi chiamato Castiglione dei Genovesi, […]

smartPOP

Pubblicato il Pubblicato in evento, officina interessati

La Diocesi di Torino, attraverso l’Ufficio Pastorale Sociale e del Lavoro e le Piccole Officine Politiche, desidera continuare nel suo percorso: costruire spazi per discutere e prefigurare il futuro attraverso l’arte della politica. Che cosa possiamo immaginare dopo la Pandemia? Quale società? Quale futuro per le persone? Costruiamolo insieme attraverso un breve itinerario formativo. Per […]

Viktor Orbán: la democrazia tra parentesi

Pubblicato il Pubblicato in fatto del mese

Il 30 marzo con 137 voti a favore 53 contrari e nessun astenuto l’Országház, il parlamento ungherese, ha approvato una legge che autorizza l’esecutivo guidato dal primo ministro Orbán a governare, ai sensi dello stato d’emergenza, attraverso decreti, senza alcuna supervisione, senza una precisa data di chiusura e senza revisioni periodiche.  Il premier può quindi decidere da […]

Il Rapporto ISPI 2020: un nuovo mondo in cui vivere

Pubblicato il Pubblicato in pop.data

“Un mondo è finito. Era il mondo che conoscevamo, quello liberale e a guida occidentale che era emerso dal secondo dopoguerra e che sembrava aver trionfato alla fine della guerra fredda.”. Viviamo oggi un periodo di transizione verso un nuovo mondo, di cui però non riusciamo ancora a tracciare con chiarezza i contorni. Una fase […]

Ālān Kurdî: un bambino e il suo popolo

Pubblicato il Pubblicato in testimone

Le sue fotografie ha fatto il giro del mondo, colpendo e rattristando coscienze, strappando lacrime, moti di rabbia e di dolore, ma finiti troppo presto e dimenticati, come il suo popolo. Questo bambino di tre anni è diventato un simbolo della tragedia dei Curdi, una nazione senza Stato, e dei profughi in fuga verso l’Europa […]